SCIA per apparecchi e congegni automatici di intrattenimento

La presentazione della pratica in maniera autonoma, deve avvenire per via telematica tramite PEC e firma digitale

img-firma.jpg

I pubblici esercizi che voglio installare apparecchi elettronici, devono presentare una segnalazione certificata di inizio attività (SCIA).
Per apparecchi e congegni automatici, semiautomatici ed elettronici di cui all’art. 110 commi 6 e 7 del TULPS si intendono tutti gli apparecchi idonei per il gioco lecito, in particolare quelli che consentono vincite in denaro (tipo new slot) e quelli senza vincite in denaro (tipo biliardo, bigliardino elettrico, calcio da tavolo ecc.).

Si fa presente che gli esercizi che svolgono attività di somministrazione di alimenti e bevande (ex art. 88 TULPS ), non sono tenuti a presentare questa domanda, ed ovviamente il numero dei dispositivi che è possibile installare deve essere conforme ai PARAMETRI NUMERICI previsti.

Gli esercizi che sono senza licenza (ex art. 88 TULPS ) come: tabacchi senza ricevitoria, edicole devono quindi presentare la SCIA ex art. 110 TULPS.

La domanda deve essere presentata ed inviata telematicamente in due modi:

  1. tramite l'appoggio di un intermediario di fiducia (associazione di categoria o il  professionista di fiducia)
  2. Oppure AUTONOMAMENTE, tramite la propria casella di posta PEC e Firma Digitale.

Se si intende presentare autonomamente la richiesta, è necessario avere o acquistare la casella PEC. Nei siti dei vari comuni italiani sono presenti i moduli da compilare, firmare digitalmente e trasmettere il tutto all'indirizzo PEC preposto alla ricezione di pratiche telematiche.

Il codice sconto SLOT2015 da inserire nel carrello di acquisto, da diritto al 10% di sconto sul totale dell'ordine.

Acquisti più volte un prodotto?

Scopri il listino personalizzato per gli acquisti cumulativi o ricorrenti

Scoprilo qui!

Firme Digitali Per Pubbliche Amministrazioni

Scopri le Nostre Offerte per Comuni e per Pubbliche Amministrazioni

Maggiori Dettagli